Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Amos Oz e il grande romanzo di Israele

Amos Oz, romanziere e saggista nato nel 1936 a Gerusalemme, a quindici anni va a vivere in un kibbutz. Studia filosofia e letteratura all'Università Ebraica di Gerusalemme. La scrittura di Amos Oz trae la propria forza dalla storia tormentata della sua terra d'origine. Oz racconta il popolo di Israele, il suo travaglio politico, il suo paesaggio biblico. È tradotto in molte lingue ed è famoso in tutto il mondo, tra i suoi capolavori Una storia d’amore e di tenebra, un’autobiografia che affonda le radici nella storia dell’ultimo secolo. Dei suoi genitori poliglotti scrive "...credo che, malgrado Hitler, considerassero la Germania più civile della Russia e della Polonia, e la Francia ancor più della Germania. L'Inghilterra era persino più su della Francia. Quanto all'America (...) laggiù, in fondo, si sparava agli indiani, si svaligiavano le diligenze, si depredavano l'oro e le fanciulle"

 

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo