Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Angela Nanetti: Il figlio prediletto

Annina cresce in un paese della Calabria. Dopo un’infanzia felice, a tredici anni apre gli occhi sulla realtà che la circonda e comincia a scontrarsi con il padre che non le lascia fare teatro in parrocchia, la vorrebbe tenere chiusa in casa in attesa del matrimonio combinato ed è al centro di loschi traffici. Scappata di casa una prima volta a quindici anni e riacciuffata subito dai familiari, a diciotto li lascia definitivamente per trasferirsi a Milano. Parallelamente alla storia di Annina in Il figlio prediletto, pubblicato da Neri Pozza, Angela Nanetti racconta quella di suo zio Nunzio. Nel 1970 Nunzio è stato mandato in Inghilterra, dopo che il padre e il fratello lo hanno scoperto appartato insieme a un altro ragazzo, da loro ucciso sul posto. Nunzio gioca a calcio, s’infortuna, fa il cameriere, legge Marx e Dickens, diventa fotografo insieme al suo compagno, ha un incidente in macchina e muore. Annina scoprirà ad anni di distanza di nutrire lo stesso spirito d’indipendenza dello zio mai conosciuto.

 

Angela Nanetti è nata a Budrio (Bologna) e si è laureata in Storia medioevale. Ha insegnato nelle scuole medie e superiori di Pescara, dove risiede. Dal 1984 a oggi ha pubblicato più di venti romanzi per ragazzi.

 

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo