Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Caffeina Festival - Viterbo 22 giugno/1 luglio

 Caffeina Festival - Viterbo 22 giugno/1 luglio

Torna dal 22 giugno al 1° luglio a Viterbo per la sua 12^ edizione il Festival CAFFEINA: dieci giorni di cultura, idee, condivisione e eventi che vedono protagonisti performer, musicisti e artisti nazionali e internazionali.

Tema (e hashtag ufficiale) di quest'anno è #girogirotondo, per onorare il gioco del girotondo, ballo e linguaggio universale che accomuna le culture di tutto il mondo.

 

Tra gli eventi letterari segnaliamo:

 

Sabato 23 giugno ore 21:00 presso il cortile di Palazzo dei Priori - Valerio Massimo Manfredi in STORIA E LETTERATURA. CHI È NATA PER PRIMA? L’arte del narrare esiste da quando l’uomo ha acquistato la favella. Ma qual è la differenza tra il “raccontare storie” che possono essere anche di fantasia, pur basandosi su eventi reali, e la descrizione storica di un evento? Nel V secolo a.C. Tucidide detta le regole alle quali lo storico si deve attenere per fornire un racconto veritiero dei fatti avvenuti. Lo scopo non è di dilettare il lettore, ma di fornire un contributo per chi intende fondare sulla conoscenza del passato un orientamento d’azione per il futuro.

 

Martedì 26 giugno ore 19:00 presso la Sala Regia del Palazzo dei Priori - LA PACE DENTRO LA PACE FUORI: TIZIANO TERZANI, DAVID GROSSMANN, THICH NHAT HANH NELLE: intervste delle Teche Rai. Per avvicinarsi alla pace è necessario prima trovare la propria pace. Tiziano Terzani, giornalista, David Grossman, scrittore e Thich Nhat Hanh, maestro spirituale, condividono questo pensiero, come mostrano le interviste delle Teche Rai che saranno proiettate durante l’evento, condotto da Luciano Minerva, autore delle interviste, e Alvaro Vatri.

 

Mercoledì 27 giugno ore 21:00 presso il Cortile del Palazzo dei Priori - Gioele Dix presenta il suo libro DIX LIBRIS. LA MIA STORIA SENTIMENTALE DELLA LETTERATURA, pubblicato da Rai Eri. Una carrellata sui grandi autori letterari e un’immersione nei loro capolavori: da Calvino a Carver, da Primo Levi a Melville, l’attore milanese ci racconta, con la passione del lettore onnivoro e le doti del grande intrattenitore, gli incontri con pagine e scrittori che hanno scandito i passaggi della sua vita, qualche volta cambiandola in meglio.

 

Giovedì 28 giugno ore 19:00 presso Piazza del Plebiscito - Federica Marchetti presenta il suo libro CASSOLA RITROVATO. A 100 ANNI DALLA NASCITA (E A 30 DALLA MORTE). Carlo Cassola è tra gli scrittori più dimenticati della letteratura italiana, forse anche più di Silone, di Pavese, di Bassani e di altri ancora. Oggi Cassola è ingiustamente dimenticato ma quarant’anni fa è stato uno scrittore popolare che potrebbe ancora attrarre tanti lettori grazie all’intensità delle sue opere.

 

Giovedì 28 giugno ore 22:30 presso Piazza del Plebiscito - Leonardo G. Luccone presenta il suo libro QUESTIONE DI VIRGOLE. PUNTEGGIARE RAPIDO E ACCORTO (Editori Laterza). La punteggiatura si è ridotta a soli due segni: il punto e la virgola. Le emoticon, in compenso, sono centinaia, si servono del punto e virgola (dato per morto dai linguisti) e vengono usate con perizia perfino dagli adulti. Un racconto che, con leggerezza e rigore, ci accompagna per mano nel laboratorio alchemico della punteggiatura.

 

Venerdì 29 giugno ore 18:30 presso la Galleria del Teatro Caffeina - Dacia Maraini e Eugenio Murrali presentano il libro di Murrali LONTANANZE PERDUTE. LA SICILIA DI DACIA MARAINI. Un viaggio alla ricerca della Sicilia perduta, dell’isola vissuta e di quella scritta, un percorso attraverso le opere e la memoria di Dacia Maraini. Di evocazione in evocazione emergono gli scrittori siciliani che popolano l’immaginario della grande scrittrice: da De Roberto a Tomasi di Lampedusa, da Pirandello a Sciascia, Vittorini, Brancati.

 

E ancora, tra gli scrittori ospiti del festival Giancarlo De Cataldo, Rosella Postorino, Romana Petri, Federico Bonadonna, Carlo Miccio, Antonella Prenner e molti altri ancora.

 

Segnaliamo inoltre tra le mostre in programma FAIL BETTER - LA RESILIENZA, dal 1 al 31 Luglio presso lo Spazio Pensilina. Una mostra fotografica collettiva organizzata dall’Associazione Click! che esplora il tema della resilienza: il cadere e rialzarsi più forti di prima, la rinascita individuale attraverso la sofferenza. Il titolo della mostra è preso dalla famosa frase di Samuel Beckett “No matter. Try again. Fail again. Fail better”.

 

Tra gli ospiti musicali il cantautore Eugenio Bennato (sabato 23 giugno); il cantautore Mannarino (venerdì 22 giugno); Gino Paoli e Danilo Rea (martedì 26 giugno); e infine a chiudere la manifestazione il violinista Uto Ughi e i Filarmonici di Roma (domenica 1° luglio).

 

Per tutte le info e il programma completo vai al sito www.caffeina.it

 

 

Tags

Condividi questo articolo