Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Chiara Barzini: Terremoto

 

Terremoto, esordio alla narrativa della sceneggiatrice e scrittrice Chiara Barzini (già pubblicato negli Stati Uniti col titolo Things that happened before the earthquake e ora da noi per Mondadori), racconta la storia della sgangherata famiglia di Eugenia, l'adolescente protagonista del romanzo, che dall'Italia si trasferisce a Los Angeles per seguire le ambizioni cinematografiche dei genitori.

 

Ma tra lo sradicamento da tutto quanto era familiare, il disorientamento nella nuova vita, le nuove bizzarre amicizie e la goffagine dei genitori (non solo professionale ma anche affettiva), Eugenia si ritrova a fare i conti con se stessa e a dover capire da sola, sulla propria pelle, attraverso i propri errori, cosa davvero vuol fare della sua vita.

 

Abbiamo incontrato Chiara Barzini che ci ha parlato del libro dal punto di vista del romanzo di formazione; della ricerca della protagonista di quello che chiama "luminoso invisibile" e che nella sua totale perdita di riferimenti diventa in qualche modo una sorta di faro interiore che le fa da guida; dei luoghi del romanzo: dagli squallidi quartieri periferici di Hollywood all'aspra natura delle Isole Eolie in Sicilia; e infine di quello che forse è l'unico elemento di concreta salvezza per la protagonista (e quindi per l'autrice?): la potenza salvifica della scrittura.

 

Chiara Barzini è scrittrice e sceneggiatrice. Ha vissuto e studiato negli Stati Uniti. Si è laureata in Letteratura e scrittura creativa alla UCSC. Ha collaborato con varie riviste tra cui “Vogue”, “The Village Voice”, “Interview Magazine”, “Harper’s” e “Rolling Stone”, e in Italia “la Repubblica XL”, “Vanity Fair”, “GQ” e “Rolling Stone Italia”.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo