Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Donatella Bisutti, Storie che finiscono male

"Questo libro vuole essere un ritorno un po’ ironico ma non troppo alla letteratura didattica dell’Ottocento, ritenendo che oggi ce ne sia bisogno più che mai”: così Donatella Bisutti nella postfazione alle sue Storie che finiscono male pubblicato da Einaudi Ragazzi e illustrate da Elenora Marton. Animati da personaggi tratti dal mondo animale e vegetale, scritti in versi giocosi segnati da rime, questi racconti ispirati a Pierino Porcospino di Heinrich Hoffmann, presentano ai bambini un campionario di vizi e storture, mostrando come quasi sempre perseverare su false piste porti a esiti infausti. Accanto ai classici peccati di gola, superbia o ozio si stagliano problemi dei tempi nostri come il bullismo, l’anoressia, la droga; a pagarne le conseguenze sono giraffe sventate, leprotti fanatici del dolce, lombrichi spericolati, porcelli aggressivi, cicorie che si danno le arie. Un concentrato di horror e divertimento per far riflettere sui pericoli in cui è facile incorrere se non si fa molta attenzione a quanto ci circonda e anche a noi stessi. 

 

Donatella Bisutti è nata a Milano nel 1948. Poetessa, narratrice, saggista, giornalista, ha pubblicato tra l’altro la raccolta Inganno Ottico; il romanzo Voglio avere gli occhi azzurri; il poema ispirato all’Apocalisse, recitato anche in forma teatrale, Colui che viene; l’antologia The Game-Poems 1985-2005 e ha tradotto opere di Bernard Noël e Edmond Jabès per la collana dello Specchio Mondadori. Ha fondato e diretto il Premio Andersen e da anni tiene corsi di scrittura e laboratori di poesia nelle scuole. Con Feltrinelli ha pubblicato L’Albero delle Parole, Le parole magiche, La poesia salva la vita e La poesia è un orecchio. Leggiamo i nostri grandi poeti da Leopardi ai contemporaneiIl  9 febbraio ha ricevuto a Roma nel corso della manifestazione Ritratti di poesia il Premio Fondazione Terzo Pilastro – Ritratti di Poesia.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo