Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Francesco Recami, La clinica Riposo & pace

Ambientato in un’elegante casa di riposo per anziani non autosufficienti sulle colline preappenniniche, in mezzo ai cipressi e agli olivi, il romanzo di Francesco Recami, La clinica Riposo & pace, Commedia nera N.2, pubblicato da Sellerio, racconta la strenua lotta del vecchio Alfio Pallini per sottrarsi all’inutile e pericolosissimo ricovero ordito ai suoi danni dalla coppia di nipoti. Nella stanza in cui è rinchiuso c’è un continuo cambiamento di compagno di letto: gli altri anziani, più acquiescenti di lui, prendono le medicine e muoiono. Il Professore rassicura i parenti sulla rapidità con cui si concluderà la vicenda terrena dei loro cari e si assicura che vengano pagati i conti; gli infermieri si comportano in modo cinico e lascivo. Divertente, amarissimo.

 

 

 

Francesco Recami è nato a Firenze nel 1956. Dopo un'iniziale esperienza nella redazione di testi divulgativi e guide di montagna, esordisce come scrittore per ragazzi con i romanzi Assassinio nel paleolitico (Mondadori, 1996) e Trappola nella neve (Le Monnier, 2001). Nel 2006 inizia a collaborare con la casa editrice Sellerio, con cui pubblica L'errore di Platini, Il correttore di bozze (2007) e Il superstizioso (2008), con cui entra nella cinquina finalista del Premio Campiello. Nel 2009 pubblica Il ragazzo che leggeva Maigret, che gli vale il Premio Scrittore Toscano, mentre un anno dopo esce Prenditi cura di me, che entra nella dozzina del Premio Strega. Seguono poi La casa di ringhiera (2011), Gli scheletri nell'armadio (2012), Il segreto di Angela (2013), Il caso Kakoiannis-Sforza (2014). Nel 2015 pubblica L'uomo con la valigia e la raccolta di racconti Piccola enciclopedia delle ossessioni, con cui ha vinto il Premio Chiara. 

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo