Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Identikit del lettore adolescente - Mantova 20/21 aprile

 Identikit del lettore adolescente - Mantova 20/21 aprile

L'identikit del lettore adolescente è il titolo dell'International Training for Professionals, una due giorni di incontri e seminari che Festivaletteratura ha organizzato a Mantova il 20 e il 21 aprile nell'ambito di Read On, il progetto sostenuto dall'Unione Europea e finalizzato alla promozione della lettura tra gli under 20.

 

Rivolto a bibliotecari, librai, insegnanti, educatori, editori e alle diverse figure professionali che operano nel settore pedagogico e librario, il progetto vuole provare a raccogliere le idee, offrire alcuni spunti teorici, mettere a confronto sperimentazioni significative in atto in Italia e all'estero, ma soprattutto ascoltare e condividere pareri, esperienze e insieme i racconti delle tante iniziative messe in campo ogni giorno da tutti coloro che operano tra libri, storie e ragazzi, per provare a capire come accendere e sostenere la passione per la lettura tra i giovanissimi.

 

L'International Training for Professionals prevede una serie di interventi rivolti a tutti i partecipanti (venerdì e sabato pomeriggio), in cui si presenteranno ricerche, storie esemplari, prospettive d'autore riguardo alla lettura tra gli adolescenti, e una sessione di lavoro seminariale in gruppi ristretti (sabato mattina), pensata per mettere in comune strumenti, pratiche, conoscenze riguardo a specifici campi d'azione: l'editoria per ragazzi, i gruppi di lettura, leggere a scuola, la relazione tra lettura e nuovi media, la "scoperta" delle parole. Un evento ideato e condotto dai ragazzi e aperto a tutta la città concluderà sabato sera i lavori del convegno.

 

Tra gli OSPITI:

 

La saggista e scrittrice danese Janne Teller, nota al pubblico dei giovani lettori per Niente e Immagina di essere in guerra, un libro a forma di passaporto che costringe i ragazzi a mettersi nei panni di chi è costretto a lasciare il proprio paese a causa di una guerra o di un'emergenza umanitaria.

 

Davide Crepaldi, coordinatore del gruppo di ricerca in Neuroscienze Cognitive presso la SISSA di Trieste, dove dirige il laboratorio di lettura, linguaggio e apprendimento.

 

Carola Gaede, che ripercorrerà i quasi vent'anni di attività dell’Internationale Jugendbibliothek di Monaco, una delle biblioteche per ragazzi più all'avanguardia presenti nel panorama internazionale.

 

Per tutte le info a il programma completo vai al sito: www.festivaletteratura.it

 

 

Tags

Condividi questo articolo