Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Il regno animale: feroce distopia di Giacopetti

 Il regno animale: feroce distopia di Giacopetti

Il regno animale è il notevole graphic novel d'esordio di Emanuele Giacopetti pubblicato nella nuova collana dedicata al fumetto da Bébert Edizioni, per la direzione artistica del talentoso disegnatore siciliano Andrea Bruno.

 

Feroce distopia di un'umanità al collasso, la storia de Il regno animale è ambientata in un futuro in cui non c'è più spazio per la solidarietà ma solo per la sopravvivenza a qualunque costo, dove solo una sparuta e invisibile porzione di umanità è riuscita a conservare uno stato di benessere e a proteggere i propri privilegi, mentre milioni persone sono costrette a uno stato di migrazione perpetua in mezzo a una natura ostile e spietata, stretta dalla morsa del gelo: "La colonna è la forma che le società prendono quando collassano, è la ritirata con la casa alle spalle. La consolazione del gregge nella libertà micidiale del regno animale".

 

Di questo lavoro d'esordio colpisce innanzitutto il talento narrativo di Emanuele Giacopetti nel costruire una storia drammaticamente attuale ma proiettata in un futuro distopico apparentemente post-apocalittico, e di farlo attraverso il costante parallelo tra un'umanità allo sbando in lotta per la sopravvivenza e le numerose specie animali descritte nel racconto, in un corto circuito che invertendo i canoni dell'antropocentrismo mette in risalto la miseria, la fragilità e l'abbrutimento dell'essere umano degradato e sconfitto dai propri simili, rispetto all'istintiva intelligenza e alla dignità delle altre creature animali. Non di meno stupisce l'abilità di Giacopetti, attraverso le splendide illustrazioni e i contrasti del bianco e nero, nel rappresentare e comunicare esattamente le stesse emozioni della storia: dal tratto incerto dei volti ai paesaggi desolati delle metropoli distrutte, dai dettagli dei "reperti" di un lontano passato di normalità ai focus su animali e insetti con cui si confronta l'immaginario del protagonista nelle sue riflessioni o con cui ci si scontra quotidianamente nel contendersi il poco cibo a disposizione. Un graphic novel di struggente potenza che non può lasciare indifferenti.

 

Emanuele Giacopetti (Genova, 1982). Dal 2015 collabora con Graphic News con cui ha pubblicato La bolla di Ventimiglia, Il cammello che sputò sul Terzo Reich, Ritorno al
futuro
e, nel 2016, Do you remember Balkan Route?. Ha partecipato al volume Gnam! (Bcomics) e ha collaborato con la Radiotelevisione svizzera (RSI) per le animazioni del programma Segni dei tempi. Lavora come disegnatore, illustratore e spazzino a Genova.

 

Grazie all'editore Bébert, che ha rilasciato l'opera Il regno animale con licenza Creative Commons, pubblichiamo alcune delle splendide illustrazioni di Emanuele Giacopetti.

 

Per vedere le immagini clicca QUI o sulla copertina

 

Tags

Condividi questo articolo