Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Lector in Fabula - Conversano (BA) 13/16 settembre

 Lector in Fabula - Conversano (BA) 13/16 settembre

Torna dal 13 al 16 settembre a Conversano (BA) per la sua 14^ edizione il festival letterario LECTOR IN FABULA, sul tema Immaginazione e potere nell'era digitale: più di 100 eventi in programma, gratuiti e aperti al pubblico, con dibattiti, confronti, presentazioni di libri e interviste, mostre fotografiche, workshop e laboratori per le scuole, proiezione di film, reading e letture dal vivo, con oltre 200 ospiti, italiani e stranieri.

 

Per la sezione PAROLE NECESSARIE: EUROPA! saranno ospiti del festival il politologo slovacco Samuel Abraham, il saggista austro-svedese Carl Henrik Fredriksson il politologo Piero Ignazi, il giornalista di Internazionale Andrea Pipino e Roberto Santaniello, consigliere speciale DG COMM Media e Comunicazione della Comm. Europea rappresentanza in Italia. E ancora i politologi Franck Decker e Piero Ignazi, il giornalista francese Eric Jozséf, il direttore del Centro di documentazione europea dell’Università di Bari Ennio Triggiani e Antonia Carparelli, consigliere economica alla Rappresentanza in Italia della Commissione Europea; Beatrice Covassi, capo della rappresentanza in Italia della Commissione Euroepa, Tiziana Di Simone, conduttrice di Manuale d’Europa si Rai Radio1, Nouha Belaid giornalista tunisina responsabile del Arab Journalism Observatory e con Matthieu Gallet già direttore generale di Radio France e dell’ Institut national de l'audiovisuel e il mass mediologo Derrick De Kerkhove.

 

Per la sezione DIALOGHI interverranno tra gli altri lo scrittore, politico e magistrato Gianrico Carofiglio, il direttore di Rai radio3 Marino Sinibaldi, l’editore Giuseppe Laterza,  il direttore del Gran Sasso Science Institute il fisico Eugenio Coccia con Rossella Panarese, l’economista consulente Unesco Naima Lahbil Tagemouati e Claudio Cappon segretario generale della Copeam, il geografo Franco Farinelli e infine chiusura del festival con una lectio magistralis di monsignor Bruno Forte sul tema de “La «patria» europea nell’era delle appartenenze fluide”.

 

Nella sezione l'ATLANTE gli incontri si concentreranno sul rapporto storico tra Occidente e Oriente, tra scontri di potere e creazione di immaginari, tra passato e presente; la sezione RISIKO approfondirà l'analisi geopolitica; mentre nella sezione MAPPE si affronterà il sempre più delicato tema dell'immigrazione con l’idea di fornire notizie, dati, cifre per cercare di comprendere il fenomeno fuori da logiche propagandistiche e per portare un contributo serio ad un tema “serio” che non merita speculazioni.

 

Tutto questo e molto altro ancora nelle sezioni FUORI ORARIO, PAROLE ALLO SPECCHIO, PAROLE DELLA STORIA, CAMBIAMENTI (organizzata con la cooperativa Itaca e dedicato ai giovani e alla scuola, alle famiglie, alle sue problematiche), PAROLE DI CARTA, dedicata alla letteratura e alla filosofia, e LECTOR RAGAZZI lo spazio dedicato alla letteratura per l’infanzia, con un ricco programma di incontri, presentazioni, laboratori e workshop di formazione in collaborazione con il CEPELL e l’associazione Hamelin.

 

Ampio spazio sarà dedicato anche alle tavole rotonde, ai free speech, ai temi del lavoro digitale, dell'architettura, della politica, della musica e del cinema.

 

Per tutte le info e il programma completo vai al sito www.lectorinfabula.eu

 

Il festival, organizzato dalla Fondazione "Giuseppe Di Vagno (1889-1921)" all’ interno del progetto “GRANAI DELLA MEMORIA 2018” si svolge con il sostegno di Commissione europea - Rappresentanza in Italia, Consiglio d’Europa Ministero dei Beni Culturali e del Turismo Regione Puglia Assessorato alle Industrie culturali e del turismo, Comune di Conversano con il patrocinio di Consiglio d'Europa, Università degli Studi "Aldo Moro" di Bari.

 

Tags

Condividi questo articolo