Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Letteratura e calcio di rigore

 

Il calcio di rigore negli ultimi anni è diventato il momento della partita in cui sembra che, con maggior nitidezza, si abbia il senso della vittoria e della sconfitta. Magari perché Peter Handke ha dedicato un suo celebre romanzo alla suspense di quei minuti? Dino Zoff, intervistato, ridimensiona la "paura del portiere prima del calcio di rigore". Luis Sepulveda giudica "letterario " il rigore, ma non più di altri momenti: altrettanto lo è, dice, la solitudine del portiere quando la sua squadra è tutta in campo avversario. Un`intervista con Franco Cordelli, brani da Osvaldo Soriano e Pino Cacucci accompagnano la sequenza dei Mondiali del 1994 con il fatale rigore sbagliato da Roberto Baggio.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo