Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Lorenzo Marone, Un ragazzo normale

In Un ragazzo normale Lorenzo Marone offre un nuovo spaccato di vita napoletana, introducendo stavolta nella narrazione un personaggio realmente vissuto, il giornalista Giancarlo Siani, ucciso a ventisei anni dai camorristi davanti al suo portone di casa. Il protagonista e io narrante del libro, Mimì, che ha dodici anni nel 1985, è il figlio del portiere dello stabile del Vomero in cui vive Siani. Mimì è un gran lettore, parla in modo forbito, detesta il calcio e sogna i superpoteri. Del giovane giornalista lo attrae il sorriso, la disponibilità a chiacchierare, la modestia, la fama di grande coraggio. Gli spari che troncano la vita di Siani pongono fine all’innocenza di Mimì, lo proiettano in un mondo che non avrebbe mai voluto conoscere.

Lorenzo Marone è nato a Napoli, dove vive, nel 1974. Per quasi dieci anni ha esercitato la professione di avvocato. A gennaio 2015 è uscito per Longanesi La tentazione di essere felici, (a cui è ispirato il film La tenerezza di Gianni Amelio); nel 2016 La tristezza ha il sonno leggero; nel 2017 è uscito, per Feltrinelli, Magari domani resto. Nel 2018 è uscito, sempre per Feltrinelli, Un ragazzo normale. Collabora settimanalmente con La Repubblica Napoli.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo