Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Luca Scarlini: Roma e i suoi Teatri d’amore

Teatri d’amore è un libro dello scrittore e conduttore radiofonico Luca Scarlini, impreziosito dalle illustrazioni di Alvise Bittente e pubblicato da Nottetempo.

 

Il libro ricostruisce la vita culturale a Roma tra '800 e '900 attraverso uno stradario dettagliatissimo quanto improbabile che si disegna grazie a una nutrita serie di ritratti e cammei di personaggi che hanno abitato davvero di volta in volta le stanze e le abitazioni individuate nel libro, partendo dall’assunto che le case, gli infiniti traslochi e cambi di proprietà conservano sempre qualche memoria di chi le ha abitate.

 

E tra le coppie e gli amori raccontati, oltre ad artisti, intellettuali, teatranti, persone del cinema e della moda, ci sono naturalmente anche moltissimi scrittori che ogni volta a un preciso indirizzo romano hanno vissuto, scritto e amato, tra questi Elsa Morante e Alberto Moravia, Luigi Pirandello, Sandro Penna, Dario Bellezza, Natalia Ginzburg, Vitaliano Brancati, Sibilla Aleramo, Trilussa, Leopardi, Grazia Deledda ma anche moltissimi stranieri tra cui Keats, Joyce, Nietzsche, Tennessee Williams e Henry James. Una raccolta di suggestioni narrate in prima persona dalle voci dei protagonisti in cui Scarlini si immedesima di volta in volta, mentre chiudono il libro la vasta bibliografia cui l’autore ha attinto per immaginare i suoi scorci nonché una mappa della Capitale che comprende tutti i luoghi raccontati.

 

Abbiamo incontrato Luca Scarlini a Roma durante il festival Libri Come, e con lui abbiamo parlato della genesi di questo libro così particolare; del fatto che i luoghi raccontato nel libro hanno un ruolo primario, quasi da protagonista e soggetto delle narrazioni delle vite che li hanno abitati; delle categorie in cui è suddiviso il libro: dagli animalisti agli arrovellati, dagli avanguardisti ai morituri, dai mistici agli infelici, dai collezionisti ai complici; e infine Luca Scarlini ci ha raccontato quali tra gli amori raccontati nel libro lo hanno maggiormente colpito e coinvolto, e perché.

 

Luca Scarlini è saggista, drammaturgo e storyteller in scena, spesso insieme a cantanti, attori e anche in veste di interprete. Insegna all'Accademia di Brera e in altre istituzioni italiane e straniere; collabora con numerosi teatri e festival in Italia e all'estero e con Radio3. Tra i suoi libri ricordiamo Il Caravaggio rubato. Mito e cronaca di un furto (Sellerio), Bianco Tenebra. Giacomo Serpotta, il giorno e la notte (Sellerio) e Ziggy Stardust. La vera natura dei sogni (Add).

 

 

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo