Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Luca Serianni: perché si legge?

Perché si scrive, perché si legge, può esistere un "libro del cuore"? Luca Serianni prova a rispondere a queste domande ai microfoni di Rai Letteratura.

Luca Serianni è professore ordinario di Storia della lingua italiana all’Università di Roma La Sapienza. Accademico dei Lincei e della Crusca, dirige le riviste "Studi di lessicografia italiana" e "Studi linguistici italiani". È autore di una nota grammatica di riferimento della lingua italiana. Con Maurizio Trifone cura il Vocabolario della lingua italiana Devoto-Oli; con Pietro Trifone ha curato una Storia della lingua italiana in tre volumi. Socio dell'Accademia della Crusca e dell'Accademia dei Lincei, è vicepresidente della Società Dante Alighieri. Tra i suoi lavori: L'ora di italiano. Scuola e materie umanistiche (Laterza, Roma-Bari 2010), La lingua poetica italiana. Grammatica e testi (Carocci, Roma 2009), Italiani scritti (il Mulino, Bologna 2007).

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo