Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Marcello Fois, Renzo, Lucia e io

Diventare il nuovo Dante, il generatore di un codice ex novo, il padre moderno della letteratura italiana è per Marcello Fois l’obiettivo che si pone Alessandro Manzoni scrivendo I promessi sposi. Renzo Lucia ed io, Perché per me i Promessi Sposi è un romanzo meraviglioso, pubblicato da Add, è l’excursus che Fois conduce dentro il capolavoro manzoniano per dimostrarne l’inesauribile vitalità, demolendo alcuni luoghi comuni come la passività di Lucia o la stucchevolezza del finale.

 

Marcello Fois è nato a Nuoro nel 1960 e vive e lavora a Bologna. Tra i suoi libri Picta (1992), Ferro recente, Meglio morti, Dura madre, Piccole storie nere, Sheol, Memoria del vuoto, Stirpe, Nel tempo di mezzo (finalista al Premio Campiello e al Premio Strega 2012), L'importanza dei luoghi comuni (2013),Luce perfetta, Manuale di lettura creativa (2016), Quasi Grazia (2016) e Del dirsi addio (2017). È direttore creativo del Festival letterario di Gavoi, L'isola delle storie.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo