Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Maria Pia Daniele, Donne del Sud

 Maria Pia Daniele, Donne del Sud

In Donne del Sud, trilogia teatrale di Maria Pia Daniele, pubblicata dalla Mongolfiera, i personaggi femminili incarnano le contraddizioni di un Meridione sospeso tra malavita, vecchie tradizioni e una mai del tutto recepita modernità. Faide presenta il ritorno in Aspromonte di Michele. Le sorelle l’avevano fatto fuggire dopo l’omicidio del padre, lui è felice di tornare a casa e non sa che il suo compito è uccidere l’ultima superstite della famiglia avversa. Ha la forma di una tragedia classica in versi sciolti Il mio giudice, opera dedicata a Rita Atria che, a diciassette anni, si ribella all’omertà mafiosa, affidandosi a Paolo Borsellino. Dopo aver perso il padre e il fratello, non regge alla strage di via d’Amelio e si toglie la vita. Una madre maniacale è la protagonista di Cattive madri, ambientato nell’hinterland torinese. Anna, che è emigrata dal Sud e ha allevato i figli senza avere accanto il marito, adora il maschio, gli concede ogni capriccio, e si mette tra lui e la sua compagna, fino a quando non riesce a sbarazzarsi di lei. Tre testi caratterizzati da una grande cura stilistica e da autentica passione civile.

 

Maria Pia Daniele è autrice e regista. Diplomata all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica, si è laureata in Lettere all’Università degli Studi di Napoli.

Tags

Condividi questo articolo