Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Mariano Sabatini: il mio thriller giornalistico

"Un romanzo di pura fantasia che però non può prescindere da quello che accade a Roma" così Mariano Sabatini definisce il suo L'inganno dell'ippocastano, noir ambientato nella capitale (pubblicato da Salani). In apertura di libro viene scoperto il cadavere di Ascanio Restelli, soprannominato "commendatore mazza & cazzuola" e candidato alla carica di sindaco.  A trovarlo con la gola tagliata e due buchi al posto degli occhi è Viola Ornaghi, la giornalista che doveva intervistarlo. Un po’ per starle vicino, un po’ per la caccia allo scoop, interviene un altro giornalista, Leo Malinverno, il vero protagonista di L’inganno dell’oleandro, che scopre un’impressionante numero di persone che odiavano la vittima. 

 

Mariano Sabatini, nato a Roma nel 1971, è giornalista e scrittore. Lavora per quotidiani, periodici e web, curando rubriche e scrivendo pezzi di attualità, cultura e spettacoli. È stato autore per TMC e per la Rai (Tappeto volante, Parola mia, Uno Mattina) e poi critico televisivo. Tra i suoi libri: Trucchi d’autore, Ci metto la firma, È la Tv, bellezza!, L’Italia s’è mesta

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo