Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Nina LaCour: tra amiche

Caitlin, quindici anni, torna a scuola dopo le vacanze estive e deve affrontare il dramma di non aver più accanto la sua migliore amica. Ingrid si è sucidata e per Caitlin ritrovarsi tra i compagni e frequentare il corso di fotografia che seguivano insieme è un vero tormento. Pian piano, grazie alla sensibilità dei genitori, ai nuovi incontri e alla lettura del diario che Ingrid le ha lasciato, la protagonista riesce a ritrovare il suo equilibrio e a guardare con fiducia al futuro. Ferma così di Nina LaCour (tradotto in italiano da Aurelia Martelli) esplora con grande sensibilità un tema difficile come quello della depressione e dei suoi effetti, riuscendo a trovare le parole giuste per parlarne ai ragazzi.

A Festivaletteratura a Mantova, Nina LaCour ha presentato il suo romanzo e in questa occasione l'abbiamo incontrata.

Nina LaCour è nata a San Francisco. Dei suoi libri sono stati per ora pubblicati in italiano Ferma così e Il ritmo dell’estate. Ha insegnato in varie scuole (Berkeley City College, Maybeck High School, Stanford University, e Mills College). Vive nell’area di san Francisco con sua moglie la fotografa Krisyn Stroble e la loro figlia.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo