Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

"O fuoco d’ into o’ sanghe". Flannery O’ Connor e Napoli

 O fuoco d’ into o’ sanghe. Flannery O’ Connor e Napoli

 

Per le navate buie e silenziose della Chiesa di S.Pietro a Majella, risuona sporco e graffiante il blues del profondo Sud degli Stati Uniti, quello della sofferenza, quello della terra, quello del sangue. Sulla parete alle spalle dell’altare maggiore vengono proiettati disegni e schizzi di uomini e donne, nudi, spogli, laceri; creature macabre e allo stesso tempo meravigliose nella loro sacralità, emergono dalle viscere dei nostri incubi più segreti. Nella quiete di una sera di fine settembre, mentre Napoli riprende fiato dopo il caos della giornata, rieccheggiano in questo luogo sacro le parole di Flannery O’Connor, dense e pulsanti come il sangue che scorre nelle vene. Gesù Cristo dall’alto della croce e la Vergine Addolorata, vestita di nero, il cuore trafitto da sette pugnali, scrutano, nel profondo del cuore, gli astanti riunitisi ad ascoltare.
 
O fuoco d’ into o’ sanghe: così si intitola la catena di eventi organizzati dalla direzione attenta e sapiente di Girolamo Dal Maso, che avranno luogo tra ottobre e novembre nei luoghi storici della città di Napoli. Girolamo Dal Maso è l’autore della recente raccolta di saggi Selvaggi: grazia e disgrazia nei romanzi di Flannery O’ Connor, che esplora e scandaglia a fondo la produzione letteraria della scrittrice americana, quella che forse, più di ogni altro, ha saputo dare voce a quei sentimenti e a quelle angosce che da sempre attanagliano il cuore dell’uomo: la natura del male, il fardello del peccato, l’inconoscibilità di Dio, la ricerca della redenzione per mezzo del sangue di Cristo. Una scrittrice viscerale, sanguigna, le cui opere hanno influenzato artisti come Bruce Springsteen, Nick Cave, Quentin Tarantino e che trova a Napoli, per la stessa natura della città, un luogo dove rinnovare il segreto ed inquietante vincolo che unisce l’uomo al divino.
 
La prima serata dei quattro eventi in programma – cui si aggiunge un interessante Cineforum di cinque incontri - ha preso avvio dalla Chiesa di S. Pietro a Majella (Piazza L.Miraglia, 393) dove, dopo l’appassionata presentazione della O’ Connor, fatta dalla docente dell’Università degli Studi di Napoli L’Orientale, Gianna Fusco, si sono intrecciati il blues dei Cops & Robbers e le letture di Enza Silvestrini, tratte da alcune opere della scrittrice americana. Il prossimo evento avrà luogo il 12 ottobre presso la libreria Ubik (Via B. Croce, 28) dove verrà presentato il volume di Dal Maso. Un’occasione unica, da non perdere per chiunque ami Flannery O’ Connor e per chiunque sia curioso di conoscere questa controversa e quanto mai affascinante scrittrice.
 
Calendario degli eventi:
 
·         venerdì 12 ottobre, ore 17.30 c/o Ubik (Via B. Croce, 28): Selvaggi (presentano Giorgio Taffon e Girolamo Dal Maso)
 
·         venerdì 26 ottobre, ore 16.30 c/o Biblioteca Nazionale – Sezione Americana (Piazza del Plebiscito, 1): La saggezza nel sangue (una lettura collettiva di Wise Blood di Flannery O’Connor con il gruppo di lettura American Literature Reading Group condotto da Gary Rasnick)
 
·         sabato 10 novembre, ore 10.00 c/o Chiesa S.Gregorio Armeno (Via S.Gregorio Armeno, 1): Sangue e santità (nozze mistiche sulle rive del Sebeto  a cura di Paola Zito e visita guidata al complesso monumentale a cura di Ugo Dovere)
 
·         venerdì ore 19.00 c/o Portanova (Piazza Portanova, 8): Deragliamenti – Cineforum “Fede e violenza: uno sguardo traverso sull’America e dall’America tra realismo e grottesco” (si consiglia la prenotazione 081.06055199;   eventi@portanovaclub.it)
 
Pellicole in programmazione:
 
·         5 ottobre - Pulp Fiction: uno sguardo post-moderno
 
·         19 ottobre - La saggezza nel sangue: individualismo e società
 
·         2 novembre - La morte corre sul fiume: mitologie americane
 
·         16 novembre - Gran Torino: tra moralismo e cristologia
 
·         23 novembre - Shrek 2: ironia e grottesco
 
 
Per ulteriori informazioni: 3282520955 – girodm@tiscali.it

Tags

Condividi questo articolo