Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Rossella Frollà: il segno della parola

De AngelisPiersanti, Cucchi, Rondoni, LoiPontiggiaDoplicherDamianiRosadiniMoscè. Dieci capitoli dedicati ai maggiori poeti italiani contemporanei in un'antologia che, oltre a valorizzare i vari artisti della parola, cerca una nuova interpretazione del ruolo collettivo di chi da anni lavora su linguaggio, suggestioni ed evocazioni per raccontare la società tutta. E' il lavoro di Rossella FrollàIl segno della parola (Interlinea), una poliedrica analisi tra parole, ricordi, luoghi, attitudini, alla ricerca di similitudini attraverso le diversità. Spiega l'autrice: "Soprattutto per i giovani, che sono alla ricerca di un confronto con la propria interiorità, la poesia può rappresentare uno strumento ineguagliabile e una guida etica e di speranza. La parola quando è poesia, oggi più che mai misteriosa al grande pubblico, difende la sua autenticità dalla banalità e dalla spettacolarizzazione di tutto, sfugge all’effimero e si pone come resistenza ultima di valore".

Rossella Frollà è nata a San Benedetto del Tronto, dove lavora. E’ laureata in Sociologia, collabora con le riviste Mangialibri e Teatroteatro. Alcune delle sue poesie sono apparse su clanDestino.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo