Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Sara Rattaro: per amore di Matteo

 

In Non volare via, terzo romanzo di Sara Rattaro, incontriamo Matteo, sua sorella Alice, sua madre Sandra e suo padre Alberto. Matteo è sordo dalla nascita e tutta la famiglia si stringe intorno a lui per aiutarlo a superare gli ostacoli che deve affrontare. Ma Alberto, il padre, ritrova Camilla, che aveva amato da giovane, e comincia con lei una relazione extraconiugale che rischia di travolgere tutto e tutti. Sara Rattaro racconta insieme un “difetto invisibile” e un nucleo familiare in crisi; costruisce una storia di passioni e di svolte, di coraggio e di tormenti. In questa intervista a Rai Letteratura, Rattaro spiega la sua scelta di assumere il punto di vista di un uomo, illustra la funzione degli scacchi all’interno del romanzo, indica le famiglie in difficoltà come il centro del suo interesse narrativo e rivela la sua vicinanza ideale alla scrittrice Margaret Mazzantini.

Sara Rattaro nasce e cresce a Genova, dove si laurea in Biologia e Statistica. Nel 2009 scrive il suo primo romanzo Sulla sedia sba­gliata, pubblicato dall’editore Morellini. Nel 2011 è la volta di Un uso qualunque di te, Giunti,che ben presto scala le classifiche. Non volare via è il suo primo romanzo pub­blicato con Garzanti

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo