Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Scrittori per un anno: Christian Raimo

La letteratura ha un grande valore euristico, un valore di profezia, di conoscenza di noi stessi evidentemente. Ci sono delle cose che noi scriviamo, che riusciamo a articolare, ma che in realtà ci dicono una verità, su noi stessi e sulle persone che ci sono intorno, che alcune volte, all’inizio, non comprendiamo. Una verità che scava più nel profondo”.

Così lo scrittore Christian Raimo nella puntata che Scrittori per un anno, programma di Rai Educational, diretta da Silvia Calandrelli, propone su Rai Scuola sabato 16 novembre alle ore 23,00.

Christian Raimo ripercorre le tappe più importanti della sua scrittura, soffermandosi in particolare sul romanzo Il peso della grazia, di recente pubblicazione. 

 

Christian Raimo ha tradotto opere di Charles Bukowski, David Foster Wallace e Vikram Seth. Il suo esordio letterario è nel 2001, con la raccolta di racconti Latte. Nel 2004 pubblica Dov'eri tu quando le stelle del mattino gioivano in coro?, la sua seconda raccolta di racconti, ecura con Nicola Lagioia l'antologia La qualità dell'aria. A distanza di un anno esce il romanzo 2005 dopo Cristo, scritto insieme a Francesco Pacifico, Nicola Lagioia e Francesco Longo con lo pseudonimo collettivo di Babette Factory. Nel 2006 scrive il libro per bambini La solita storia di animali?.
Nel 2012 pubblica il romanzo Il peso della grazia.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo