Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Silvia Ferreri: La madre di Eva

La madre di Eva è il potente romanzo d'esordio di Silvia Ferreri pubblicato da Neo Edizioni.

 

Il romanzo racconta la storia del lungo e difficile percorso di una bambina nel riconoscimento della propria identità di genere, non corrispondente a quella biologica, e della scelta di cambiare sesso all'età di 18 anni, e diventare finalmente quello che ha sempre sentito di essere. Questa storia però, e qui la grandezza dell'autrice nello scegliere un punto di vista del tutto inedito, è raccontata da sua madre, attraverso le proprie difficoltà di accettazione, il proprio senso di colpa, e il profondo conflitto interiore di una madre che da una parte finalmente decide di aiutare sua figlia, ma dall'altra non riesce a non vedere questa sua scelta come una trasformazione feroce e insensata. La principale bellezza di questa storia risiede nella capacità dell'autrice di raccontare tutto senza mai giudicare, né Eva né tantomeno sua madre, e di non voler consegnare al lettore nessun messaggio, nessun politicamente corretto, nessula facile verità.

 

Abbiamo incontrato Silvia Ferreri con cui in questa intervista abbiamo parlato della storia raccontata nel romanzo e dall'incontro da cui è nata; dell'imperfezione della madre di Eva e di come questa imperfezione e tutte le sue difficoltà e i suoi errori ne facciano una madre normale, esattamente come tutte le altre; e delle scelte narrative volute da Ferreri in questo libro e portate fino in fondo.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo