Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Silvio Perrella e Italo Calvino, l’incontro a Palermo nel 1984

Nel suo libro Insperati incontri pubblicato da Gaffi Editore, il critico letterario Silvio Perrella ha dedicato un capitolo a un’intervista immaginaria, quella al grande Italo Calvino, che Perrella fa intervistare però a Ludmilla, personaggio di Se una notte d’inverno un viaggiatore (pubblicato da Calvino nel 1979). In questa intervista Perrella ci ha regalato una delle “sottrazioni” necessarie del libro Insperati incontri, e cioè il vero incontro, non citato nel libro, che ebbe con Italo Calvino nel 1984 a Palermo, in occasione del premio Mondello appena vinto da Calvino per il romanzo Palomar, sul quale all’epoca Parrella stava preparando la tesi di laurea.

Un incontro davvero insperato che però Silvio Parrella considera un incontro “mancato”, in questa intervista ci ha spiegato perché, aggiungendo anche qual è a suo parere il valore letterario e intellettuale di Italo Calvino che oggi manca di più alla letteratura italiana.

Buona visione

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo