Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Umberto Cutolo: sul ponte di Furore

Come detective letterario Omero Sgueglia, il protagonista di Omicidi all’acqua pazza, I delitti della costiera I, il romanzo di Umberto Cutolo, pubblicato da Clichy, è davvero particolare: se ne sta per lo più rintanato in cucina (di mestiere fa il cuoco e lo fa con passione anche se con alterni risultati) e da qui osserva i suoi colleghi e le coppiette che costituiscono i clienti dell’albergo, sottoponendo tutti al vaglio della sua curiosità e dello spirito critico che gli deriva dal padre professore di latino e greco. Esordio nel giallo di un giornalista settantenne, Omicidi all’acqua pazza racconta il paesaggio della costiera amalfitana e in particolare Furore, usando la chiave dei sapori (narrativa e cucina qui si fondono in un tutto organico), offre una notevole galleria di personaggi (basti pensare al carabiniere Salvatore, che di delitti non capisce niente ma di pasta alle vongole tantissimo), e riesce a tenere in sospeso il lettore fino all’ultima pagina (chi è l’assassino si scopre solo alla fine). Due donne giovani e belle, sposate con uomini più anziani di loro, trovate impiccate a poca distanza di tempo sul ponte di Furore: mentre studia il caso, e fa piazza pulita delle erronee soluzioni che gli altri mettono in campo, inveisce contro i turisti sciocchi e il turismo sciocco in generale (anche nell’ultima versione figlia della televisione: il turismo macabro nei luoghi dei delitti), Omero non smette di cucinare e di illustrare ingredienti e sapori. E siamo solo al primo volume di una trilogia (ascoltate l’intervista per deliziarvi con i titoli degli altri due volumi di prossima uscita).

Umberto Cutolo è nato a Roma nel 1947. Per mezzo secolo ha praticato la professione di giornalista, arrivando a dirigere l'Adn Kronos, l'ufficio stampa dei ministeri del Mezzogiorno e dei Trasporti e i mensili dell'ACI L'Automobile e HP Trasporti. Ha pubblicato alcuni racconti umoristici, una biografia autorizzata, Eleuterio Arcese, il romanzo di una vita, il successo di un'impresa (Giordano Editore), e un saggio storico-politico, Quando nacque l'Italia dei trasporti (Marsilio Editori). 

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo