Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Una Marina di Libri - Palermo 7/10 giugno

 Una Marina di Libri - Palermo 7/10 giugno

Torna nella splendida cornice dell'Orto Botanico di Palermo dal 7 al 10 giugno il festival letterario Una Marina di Libri, quest'anno alla sua 9^ edizione: oltre 300 eventi per 4 giorni tra libri, letture e musica sul tema "Cucitor di canti", un verso di Pindaro, come spiega il direttore artistico Piero Melati: "perché rappresenti un inizio, un tentativo di ricominciamento, nel contatto diretto, per ridare espressione e importanza alla parola, scritta e orale".

 

La manifestazione si articolerà in quattro direzioni tematiche: il noir (“Le forme del giallo”, colore giallo) narrato da Alicia Giménez Bartlett, il gotico (“Gotica”, colore nero) con Pupi Avati, i grandi maestri del sapere (“Maestri e ribellioni”, colore rosso) raccontati da Enrico Deaglio, Adriano Sofri e Giuseppe Tornatore, i segreti dell’Orto botanico (“Il cammino verde”, colore verde) svelati dai suoi esperti.

 

Ampio spazio sarà dedicato agli autori della “scuola siciliana”, capitanata da Sellerio Editore: Gian Mauro Costa, Santo Piazzese, Piergiorgio Di Cara, Antonio Pagliaro; è alla letteratura gotica dei grandi scrittori siciliani – da Pirandello a Verga – che sconfina nel fantastico raccontato da Fabio Camilletti.

 

Torna la rassegna “Gli scrittori che ci mancano”: Alessandro Leogrande raccontato da Evelina Santangelo, David Foster Wallace raccontato da Francesco Pacifico, Giorgio Manganelli raccontato da Andrea Cortellessa e Salvatore Silvano Nigro, Natalia Ginzburg raccontata da Sandra Petrignani, a cui si affianca quest’anno la nuova rassegna “Women in love” su Emily Brontë, Mary Shelley e Virginia Woolf, ideata da Sara Scarafia con Ginevra Bompiani, Chiara Valerio, Giorgio Vasta e Tommaso Ragno.

 

Nell’anno di Palermo Capitale italiana della cultura 2018, diversi eventi saranno dedicati alla città e ai suoi personaggi del passato: da Raimondo Lanza, l’ultimo gattopardo, all’epistolario di Lia Pasqualino Noto presentato da Dacia Maraini; da Fiammetta Borsellino che parlerà ai giovani della città di giustizia e ricerca della verità, dagli autori in divisa proposti dalla Questura in dialogo con Giuseppina Torregrossa e Daniele Billitteri fino ad arrivare al 40esimo anniversario della morte di Peppino Impastato ricordato con un omaggio speciale curato da Navarra Editore.

 

La manifestazione conferma il suo impegno per l’accessibilità e inclusività, grazie al supporto per le persone con disabilità motoria garantito dagli operatori alla mobilità di Aism – Associazione italiana sclerosi multipla, A.O.P.C.S. – Attività Operativa Protezione Civile e Sociale e Associazione San Marco; al servizio di interpretariato Lis degli eventi principali per le persone sorde; alla partnership con l’Uici – Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti che metterà a disposizione un dispositivo elettronico per la lettura e decodifica della pagina scritta e un pullman che ospiterà un laboratorio per la creazione di testi in Braille e un “bar al buio” in cui tutti possano provare l’esperienza della mancanza della vista.

 

Ampio spazio e numerosi eventi saranno dedicati a Una Marina di Libri... Bimbi: attività per l'infanzia, letture, incontri, sessioni di disegno e proiezioni serali a cura della Libreria Dudi.

 

La giornata inaugurale del 7 giugno sarà a INGRESSO LIBERO, per le altre giornate l’ingresso alla manifestazione è soggetto a un contributo di 3 euro che andranno all’Università degli Studi di Palermo per il sostegno e la tutela dell’Orto botanico che ospita il festival.

 

Per tutte le info e il programma completo vai al sito: unamarinadilibri.it

 

 

Tags

Condividi questo articolo