Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Vittoria e sconfitta sportiva nella letteratura italiana

Lo sport produce formidabili armonie, ma anche tragedie: è la tesi di questo filmato che indaga il lato oscuro dello sport. Si parte dal ciclista Pessina, personaggio del romanzo di esordio di Giovanni Testori, Il dio di Roserio, si passa per il gerarca fascista, sportivo autoritario del Lanciatore di giavellotto di Paolo Volponi, per il giovane calciatore diventato nevrotico dopo l'esclusione da una partita decisiva nel Calciatore di Massimiliano Governi e si arriva alla Roma "fascista" e alla Juve "democratica" del romanzo Le due città di Mario Soldati. Interviste a Volponi e Soldati accompagnano sequenze sportive d'archivio.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo