Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Consolo e l`emigrazione

Consolo e l`emigrazione

Il primo romanzo di Vincenzo Consolo, La ferita dell'aprile racconta la ricostruzione dei partiti e le prime elezioni in Sicilia del '47. Consolo veniva da una famiglia piccolo borghese, andavano in vacanza in campagna, i suoi amici erano figli di contadini. In un racconto che fa parte del libro Le pietre ...

Leggi tutto

Il mondo con le parole

Il mondo con le parole

La lingua come casa e patria di uno scrittore; la fisicita' delle parole; il lavoro della traduzione. Un percorso attraverso le voci di tanti scrittori: da Erri De Luca ad Antonio Tabucchi, da Tiziano Scarpa a Giuliano Scabia.

Leggi tutto

Una lingua concreta

Una lingua concreta

La lingua che io sentivo intorno a casa mia, nei bar, nelle strade, prima non poteva entrare nei libri perché erano i libri di uno che aveva studiato. Poi improvvisamente quella barriera è caduta.

Leggi tutto

Michela Murgia: Deledda, la sovversiva

Michela Murgia: Deledda, la sovversiva

Il 10 dicembre 1926 Grazia Deledda riceveva a Stoccolma il premio Nobel. La scrittrice sarda Michela Murgia la definisce una sovversiva, e cita il romanzo Canne al vento in cui un servo uccide il padrone.“Non è stata studiata bene la Deledda, era una scrittrice straniera, divenne bilingue solo dopo i ...

Leggi tutto

Linguaggio: umani e macchine

Linguaggio: umani e macchine

L'informatica producendo e costruendo linguaggi ci ha fatto capire le analogie e le differenze con le lingue naturali: ad esempio le ambiguità, che la scienza non può tollerare.

Leggi tutto

L'Italia è comica

L'Italia è comica

Io considero comica anche un'automobile come la Ferrari, o la Maserati. È qualcosa di manierato, di iperbolico ... non è più serio.

Leggi tutto