Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Il parricidio di Vincenzo Consolo

Il parricidio di Vincenzo Consolo

Sciascia definì con ironia il secondo romanzo di Vincenzo Consolo, Il sorriso dell'ignoto marinaio, un “parricidio“, volendo indicare che si era allontanato dalla sua lezione linguistica. Consolo aveva scelto una lingua espressiva sperimentale in senso espressionistico. In quegli anni esplodeva il Gruppo ...

Leggi tutto

Lakhous: ricordando Carlo Emilio Gadda

Lakhous: ricordando Carlo Emilio Gadda

Il 21 maggio 1973 moriva a Roma Carlo Emilio Gadda. Vorremmo ricordarlo attraverso le parole dello scrittore di origine algerina Amara Lakhous, che è stato paragonato a lui per l'impasto linguistico dei suoi libri e l'ambientazione romana. Amara Lakhous è nato ad Algeri nel 1970. Nel 1995 lascia l’Algeria ...

Leggi tutto

Tiziano Scarpa: Collodi è il mio eroe

Tiziano Scarpa: Collodi è il mio eroe

Il veneziano Tiziano Scarpa (1963), vincitore del Premio Strega 2009 con il romanzo Stabat Mater, ha scritto un'introduzione alle Avventure di Pinocchio e indaga qui  le profondità visionarie della lingua di Collodi.

Leggi tutto

Avvocatura e letteratura

Avvocatura e letteratura

Capii che nel mio lavoro di avvocato avrei potuto attingere a tutta la mia conoscenza letteraria, narrando le storie dei miei clienti durante il dibattimento.

Leggi tutto

Elio Pagliarani: fabbricare il mondo con le parole

Elio Pagliarani: fabbricare il mondo con le parole

Elio Pagliarani, poeta e critico letterario, in questo filmato espone la sua grande passione per i libri antichi. “C'era già la consapevolezza che si può fabbricare il mondo con le parole. Anzi: l'unico modo di fabbricare il mondo è con le parole“.

Leggi tutto

Identità plurale

Identità plurale

Bisogna guardare la vita come un mosaico fatto da tanti pezzi, e mettendoli insieme riusciamo a capire qualcosa di questa realtà. L’identità stessa per me è plurale.

Leggi tutto