Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Teresa Cremisi: il caso, la vita, la voce degli scrittori

Teresa Cremisi: il caso, la vita, la voce degli scrittori

La Triomphante, l’esordio letterario di Teresa Cremisi, è uscito da Adelphi nella traduzione di Lorenza di Lella e Francesca Scala. La protagonista nasce ad Alessandria d’Egitto e dal padre imprenditore italiano eredita un amore forte e duraturo per le battaglie navali. Da bambina impara il greco ...

Leggi tutto

Catherine Lacey: cercando di stare da sola

Catherine Lacey: cercando di stare da sola

Lo spaesamento è il tratto distintivo di Elyria, l’io narrante di Nessuno scompare davvero, (e il suo stesso nome viene da una città dell’Ohio in cui sua madre non è mai stata). Catherine Lacey, tradotta da Teresa Ciuffoletti per Sur, scrive un romanzo ipnotico, che sprofonda il lettore nel flusso ...

Leggi tutto

Domenico Quirico: i migranti sono un popolo nuovo

Domenico Quirico: i migranti sono un popolo nuovo

Abbiamo tutti di fronte agli occhi le immagini di campi profughi, di frontiere, di porti affollati; Domenico Quirico sceglie di aprire il suo libro Esodo,  Storia del nuovo millennio (Neri Pozza) con quelle dei luoghi di partenza di quelle folle: intere parti del mondo svuotate, paesi abitati solo ...

Leggi tutto

Gian Luca Favetto: un viaggio per ritrovare se stessi a New York

Gian Luca Favetto: un viaggio per ritrovare se stessi a New York

Premessa per un addio è il racconto di un viaggio perché come afferma Gian Luca Favetto “i libri sono di viaggio o non sono”. Tommaso Techel è un geografo che parte dalla sua città, Genova, per andare via dal mare e per prendere tempo e spazio e intraprende un viaggio che lo porta a New York, città ...

Leggi tutto

Gian Luca Favetto: un viaggio per ritrovare se stessi a New York

Gian Luca Favetto: un viaggio per ritrovare se stessi a New York

Premessa per un addio è il racconto di un viaggio perché come afferma Gian Luca Favetto “i libri sono di viaggio o non sono”. Tommaso Techel è un geografo che parte dalla sua città, Genova, per andare via dal mare e per prendere tempo e spazio e intraprende un viaggio che lo porta a New York, città ...

Leggi tutto

Lorenza Pieri: l`isola di Pietro

Lorenza Pieri: l`isola di Pietro

Il perno intorno a cui gira Isole minori l’esordio narrativo di Lorenza Pieri pubblicato da e/o  è l’isola del Giglio, teatro di un’infanzia avventurosa e rifugio nei periodi di crisi nella maturità. Teresa, l’io narrante, è la figlia “buona”, in contrapposizione alla maggiore Caterina, “la cattiva”, ...

Leggi tutto

Murat Uyurkulak e la rivoluzione impossibile

Murat Uyurkulak e la rivoluzione impossibile

La letteratura anticipa spesso la cronaca. Per calarsi nella Turchia di oggi che desta grandissime preoccupazioni, ci si può affidare al racconto di Murat Uyurkulak.  “Un viaggio non ufficiale nella storia della Turchia“: così lo scrittore turco descrive il suo romanzo Tol. Storia di una vendetta, ...

Leggi tutto

Silvia Pareschi: supermarket America

Silvia Pareschi: supermarket America

Silvia Pareschi conosce bene gli Stati Uniti e la loro lingua: è attraverso le sue traduzioni che leggiamo scrittori come Jonathan Franzen, Don DeLillo, Cormac McCarthy, Zadie Smith, Jamaica Kincaid, Junot Díaz. San Francisco, dove vive diversi mesi l’anno, è il punto di partenza per le sue incursioni ...

Leggi tutto

L`America on the road di Sam Shepard vista da Sara Antonelli

L`America on the road di Sam Shepard vista da Sara Antonelli

Diario di lavorazione di Sam Shepard, tradotto da Sara Antonelli, è uno straordinario viaggio attraverso gli Stati Uniti. Articolato in racconti, dialoghi, testi poetici, animato da voci diverse tutte per qualche verso riconducibili all’io dell’autore, il libro esplora il presente e il passato di ...

Leggi tutto

Mirko Volpi: gruppo di famiglia in esterno padano

Mirko Volpi: gruppo di famiglia in esterno padano

“Appartengo senza enfasi ai luoghi dove mi hanno precipitato Dio, i miei genitori nati in due strade diverse dello stesso paese, i miei nonni che si trovavano già lì, i bisnonni spostandosi di pochi chilometri di cascina a cascina e da lavoro a lavoro, e probabilmente anche i miei avi, le cui vite ...

Leggi tutto