Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Sono nato a Viggiù

Sono nato a Viggiù

Viggiù è stato un interessantissimo laboratorio multietnico. Mia madre era sarda, mio padre viggiutese, ma da padre veneto e madre friuliana.

Leggi tutto

Il paese dei fabulatori

Il paese dei fabulatori

Per quale ragione nel mio paese natale c'è una così gran quantità di fabulatori? Tutto dipende dai mestieri: soprattuto ci sono i soffiatori di vetro.

Leggi tutto

Consolo e l`emigrazione

Consolo e l`emigrazione

Il primo romanzo di Vincenzo Consolo, La ferita dell'aprile racconta la ricostruzione dei partiti e le prime elezioni in Sicilia del '47. Consolo veniva da una famiglia piccolo borghese, andavano in vacanza in campagna, i suoi amici erano figli di contadini. In un racconto che fa parte del libro Le pietre ...

Leggi tutto

Lakhous: ricordando Carlo Emilio Gadda

Lakhous: ricordando Carlo Emilio Gadda

Il 21 maggio 1973 moriva a Roma Carlo Emilio Gadda. Vorremmo ricordarlo attraverso le parole dello scrittore di origine algerina Amara Lakhous, che è stata paragonato a lui per l'impasto linguistico dei suoi libri e l'ambientazione romana. Amara Lakhous è nato ad Algeri nel 1970. Nel 1995 lascia ...

Leggi tutto

Consolo: la piazza dei destini incrociati

Consolo: la piazza dei destini incrociati

Lo scrittore Vincenzo Consolo parla dei suoi studi a Barcellona in provincia di Messina. Lì conobbe un famoso anarchico, Nino Pino Bellotta che gli insegnò tante cose, gli fece capire cos'era lo sfruttamento. Una volta finiti gli studi liceali, decise di fare l'università a Milano perché c'erano Vittorini, Quasimodo, ...

Leggi tutto