Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Massimiliano Boni: l`ultimo sopravvissuto

Massimiliano Boni: l`ultimo sopravvissuto

Ambientato in una cupa Roma del 2030, il nuovo romanzo di Massiliano Boni, Il museo delle penultime cose (66thand2nd) mette in scena il giovane vicedirettore del Museo della Shoah, Pacifico Lattes, alle prese con Attilio Amati, un vecchio ricoverato in una casa di riposo, che potrebbe essere l'ultimo ...

Leggi tutto

Giulia Caminito: il bar nel deserto

Giulia Caminito: il bar nel deserto

Il miglior esordiente per il Bagutta 2017 è Giulia Caminito, autrice di La grande A (Giunti). L’assegnazione del Premio Bagutta 2017 si è tenuta il 26 febbraio 2017.   Comincia a Legnano sotto il fascismo, la storia raccontata da Giulia Caminito nella Grande A (Giunti editore). Giada, la protagonista, ...

Leggi tutto

Gadda e Milano secondo Lucia Lo Marco

Gadda e Milano secondo Lucia Lo Marco

Milano è la città in cui Carlo Emilio Gadda nasce e vive fino agli anni quaranta. Quella che Lucia Lo Marco esplora nel suo documentato studio La “svergolata” Milano di Carlo Emilio Gadda (Giulio Perrone editore) è una Milano vista come carattere, come narrazione, come espressione letteraria. Lo Marco ...

Leggi tutto

Moravia-Morante: uniti e divisi

Moravia-Morante: uniti e divisi

Quando verrai sarò quasi felice, il volume di lettere di Alberto Moravia a Elsa Morante, curato da Alessandra Grandelis e pubblicato da Bompiani, copre un arco di tempo molto vasto, dal 1947 al 1983. “Tu non ami la realtà, eppure essa è la sola cosa che vale la pena di considerare e di vivere”: sulla ...

Leggi tutto

Sandrone Dazieri: i miei thriller sospesi tra vari mondi

Sandrone Dazieri: i miei thriller sospesi tra vari mondi

Un treno ad alta velocità proveniente da Milano arriva a Roma con la prima carrozza piena di morti: comincia così L’angelo il nuovo thriller di Sandrone Dazieri. Colomba Caselli, vicequestore, già protagonista del precedente romanzo dell’autore, Uccidi il padre, capisce subito che ad ucciderei passeggeri ...

Leggi tutto

Alessandro D`Avenia: lettera a Leopardi

Alessandro D`Avenia: lettera a Leopardi

“Predatore di felicità, cacciatore di bellezza”: così Alessandro D’Avenia descrive Giacomo Leopardi allontanandosi dallo stereotipo del poeta infelice e sfortunato. L’arte di essere fragili è una lunga lettera a Leopardi, scrittore fondamentale nella formazione dello stesso D’Avenia. Attraverso un’attenta ...

Leggi tutto

Tommaso Giagni: processo al padre

Tommaso Giagni: processo al padre

Un duello tra padre e figlio sullo sfondo di una Roma onirica ma nello stesso tempo terribilmente realistica: è quanto racconta Tommaso Giagni in Prima di perderti (Einaudi). Giuseppe si è buttato giù dal terrazzo della casa in cui si è trasferito dopo che la moglie Benedetta lo ha lasciato per andare ...

Leggi tutto

Paola Mastrocola: dove il mito non dice

Paola Mastrocola: dove il mito non dice

Euridice, la sposa di Orfeo, muore giovane. Lui non si dà pace e approfitta dell’incanto della sua cetra per convincere Caronte a traghettarlo nel mondo dei morti. Arriva fino ad Ade e lo implora di lasciargli riportare Euridice tra i vivi. Il suo desiderio viene esaudito a condizione che non si volti ...

Leggi tutto