Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Elisabetta Bucciarelli: un`educazione sentimentale

Elisabetta Bucciarelli: un`educazione sentimentale

Meri, diciassette anni, riceve biglietti da un ammiratore segreto. Con la madre parla soprattutto attraverso il linguaggio delle canzoni dei Queen che entrambe conoscono a memoria. La madre scrive testi per il teatro e ha la passione per gli alberi, le piante e i semi. In Chi ha bisogno di te (Skira) ...

Leggi tutto

Helen Phillips: dentro l`ufficio

Helen Phillips: dentro l`ufficio

Josephine ha un bisogno disperato di lavorare e accetta con entusiasmo l’impiego al Database, anche se si tratta di inserire codici astrusi in un ufficio senza finestre, e anche se qui incontra solo La Persona con l’Alito Cattivo che l’ha assunta e Trishiffanny, una donna vestita di rosa che la riempie ...

Leggi tutto

Jonathan Lee: l`attentatore, il manager, la ragazza

Jonathan Lee: l`attentatore, il manager, la ragazza

È difficile leggere Il tuffo di Jonathan Lee (traduzione di Sara Reggiani, Big Sur) senza pensare agli attentati terroristici di oggi, ai loro esecutori e soprattutto alle loro vittime. Lee, nato in Inghilterra e trasferitosi a New York, prende spunto per il suo romanzo dal tentativo fallito dell’IRA ...

Leggi tutto

Arno Camenisch: la coppia, la valle, la pensione

Arno Camenisch: la coppia, la valle, la pensione

Una coppia giunta al trentunesimo anniversario di matrimonio vince a tombola un soggiorno di quattro notti in un bell’albergo in Engadina. Lei è entusiasta e sfoggia un vestito con i lustrini, lui i calzoni corti di un completo verde scuro. Le cento pagine della Cura di Arno Camenisch (tradotto da Roberta ...

Leggi tutto

Fabio Genovesi, Il mare dove non si tocca

Fabio Genovesi, Il mare dove non si tocca

In Il mare dove non si tocca incontriamo il protagonista, Fabio, a sei anni, nel momento in cui si appresta con timore a entrare a scuola (circondato com’è sempre stato da una miriade di parenti strambi, non sa come comportarsi con i coetanei), e lo lasciamo a tredici anni (ancora molto strano, ma trionfante ...

Leggi tutto

Magda Szabó: il collegio, il padre, la guerra

Magda Szabó: il collegio, il padre, la guerra

Abigail di Magda Szabó è un romanzo del 1970, ora riproposto dalle edizioni Anfora nella traduzione di Vera Gheno appena rivista. Comincia come il tipico romanzo di formazione: c’è una ragazzina disperata per l’improvvisa decisione del padre di mandarla in collegio, c’è il suo impatto con l’istituto ...

Leggi tutto

Francesco Gungui: il futuro è un romanzo da scrivere

Francesco Gungui: il futuro è un romanzo da scrivere

Franz guarda con preoccupazione alla soglia dei quarant’anni che si sta avvicinando; lavora per una grande casa editrice e sogna di avere un figlio da Lucia. In Tutto il tempo che vuoi (Giunti) Francesco Gungui racconta di un uomo che nel giro di poco viene licenziato e lasciato dalla sua donna. Il protagonista ...

Leggi tutto

Vladimiro Bottone: Napoli 1942, l`infanzia violata

Vladimiro Bottone: Napoli 1942, l`infanzia violata

Al centro del Giardino degli inglesi, il nuovo romanzo di Vladimiro Bottone pubblicato da Neri Pozza, che riprende l’ambientazione ottocentesca e napoletana, e alcuni dei personaggi del suo precedente Vicaria, ci sono un delitto, un commissario, un colpevole dai tratti demoniaci, delle persone accusate ingiustamente, ...

Leggi tutto

Igor Patruno e il romanzo non scritto sul `77

Igor Patruno e il romanzo non scritto sul `77

Perché un anno tragico come il 1977 in Italia non ha prodotto un romanzo? Perché quelli che avevano vent'anni all'epoca non sono riusciti a raccontare la loro generazione sospesa tra voglia di cambiare il mondo e voglia di distruggere quello che c'era? Le parole ritrovate, Il romanzo perduto dei ragazzi ...

Leggi tutto

Daniela Mazzoli: soli in un condominio

Daniela Mazzoli: soli in un condominio

C’è la vita quotidiana che scorre con le sue bizzarie, la gente che dice una cosa e ne intende un’altra, i “rapporti aperitivo”, gli intellettuali pieni di vezzi e pieni di sé, i genitori che incombono sui figli, le vacanze che non decollano, gli uomini che non ti cercano o se lo fanno scelgono il momento ...

Leggi tutto