Seguici    
 
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

Addio a Richard Matheson, grande della fantascienza moderna


[Beth Gwynn/Tor/Forge]


Aveva 87 anni Richard Matheson, grande scrittore di fantascienza e horror. Cominciò molto presto a pubblicare racconti brevi, ma il primo grande successo venne con "Io sono leggenda" (1954), che ebbe diversi adattamenti cinematografici, (la più famosa è di qualche anno fa con Will Smith). Lavorando in fabbrica di giorno e scrivendo di notte, vennero altri capolavori: "Tre millimetri al giorno", "Io sono Hellen Driscoll. Matheson ha spesso alternato la sua attività di scrittore a quella di sceneggiatore: scrisse alcuni episodi delle serie "Alfred Hitchcok presenta", "Ai confini della realtà", "Duel", l`esordio cinematografico di Steven Spielberg. Fu ad un passo dallo scrivere anche "Gli uccelli" di Hitchcock, se non che il regista inglese non apprezzava affatto la sua idea di non far vedere per niente gli uccelli nel film. Numerosissimi i premi ricevuti e gli scrittori che hanno ereditato il suo immaginario: Stephen King fra tutti.