Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

E/leggiamo e la promozione della lettura

A che punto è la promozione della lettura in Italia? Quali politiche vanno attuate per la diffusione dei libri e della cultura? Come affronterà il problema il nuovo governo? Il 26 giugno si è tenuto a Roma, alla libreria Fandango di via dei Prefetti, un incontro con il Ministro dei Beni Culturali, Massimo Bray, uno dei primi firmatari della lettera aperta in cinque punti promossa dal Forum del libro "per far crescere l'Italia che legge". Gli interventi richiesti riguardano le scuole e le biblioteche, la difesa delle librerie di qualità, il riconoscimento dei libri elettronici come prodotti culturali e infine un Piano per la lettura da valutare e aggiornare annualmente. Su questi argomenti abbiamo intervistato Giovanni Solimine, presidente del Forum del libro; Marco Polillo, presidente dell'AIE (Associazione Editori Italiani); Stefano Parise, presidente dell'Associazione Italiana Biblioteche (AIB) e il filosofo Tullio Gregory. Completa il nostro speciale un brano dell'intervento in cui il Ministro Bray esprime il suo vivo interesse per la promozione della lettura.