Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Francesco Petrarca

Francesco Petrarca è stato poeta, scrittore e filosofo, e grazie alla sua opera più celebre, il Canzoniere (composto tra il 1336 e il 1374, anno della sua morte), è considerato tra i padri dell'umanesimo e uno dei pilastri della letteratura italiana.

Nato ad Arezzo il 20 luglio del 1304 e morto ad Arquà tra il 18 e il 19 luglio del 1374, fu il primo poeta che espresse in lingua volgare i suoi versi. Trascorsa l’infanzia ad Avignone, in Francia, dove si trasferisce con la famiglia nel 1312 e dove incontra la musa ispiratrice, Laura, torna a Roma dove viene incoronato poeta in Campidoglio, nel 1341. Maestro nell’arte del sonetto, con Il Canzoniere  presenta un’opera di assoluta novità per l’epoca, che lo rende uno tra i poeti più celebri della storia. Una raccolta di 366 componimenti in volgare, concepiti come una lettura da compiere giorno per giorno, nell'arco di un anno. Al centro della raccolta, la figura di “Laura”, cui è dedicato un racconto in due parti: durante la sua vita e dopo la morte, frammenti di vita segnati dalla gioia dell'amore e dal dolore della scomparsa.