Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Miguel de Cervantes

Quattrocento anni fa moriva Miguel de Cervantes, l’inventore di don Chisciotte, e con lui del romanzo moderno. Cervantes nasce ad Alcalá de Henares nel 1547, viaggia in Italia ed entra in contatto con la cultura italiana. Da soldato combatte nella battaglia di Lepanto contro i Turchi (1570), riportando gravi ferite e perdendo l'uso della mano sinistra. Viene fatto prigioniero e condotto ad Algeri (1575). Nel 1580 torna in Spagna, dove esordisce con il romanzo pastorale La Galatea (1585). Lavora come esattore d'imposte e pubblica in tarda età la prima parte del Don Chisciotte (1605). Dopo l'enorme successo di questo escono le Novelle esemplari (1613), il Viaggio del Parnaso (1614), la seconda parte del Don Chisciotte e le Otto commedie e otto intermezzi nuovi, mai rappresentati (1615). Muore a Madrid nel 1616; l'anno seguente viene pubblicato il suo ultimo romanzo, Le avventure di Persiles e Sigismonda.

Condividi lo speciale