Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Nuovi narratori israeliani

Tre giovani scrittori israeliani parlano dei loro libri e del fenomeno della lettura in Israele, fenomeno molto vivo, come ci hanno confermato tutti e tre: la letteratura ha avuto un gran peso nella costruzione dell’identita’ nazionale e leggere è il modo più efficace per evadere da una situazione difficile o per trovare risposte alle domande sul senso della vita. I libri di questi scrittori affrontano tematiche molto diverse tra loro: dall’amicizia tra quattro trentenni di Tel Aviv in La simmetria dei desideri di Eshkol Nevo alla vita segreta dei giovani iraniani raccontata da Ron Leshem  in Underground Bazar a  Brave persone di Nir Baram che analizza narrativamente il comportamento di chi ha prosperato sotto nazismo e stalinismo. Un tratto comune è che i tre libri non si occupano specificamente dell’essere ebrei, dell’ebraismo:  esprimono l’aspirazione a una letteratura normale, senza etichette di sorta, che si occupi dell’essere umano, dei suoi bisogni, dei suoi desideri, delle sue debolezze e delle sue responsabilità.