Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Più libri più liberi 2016: sono tutte storie

Sono tutte Storie: questo il sottotitolo della quindicesima edizione di Più libri più liberi, la Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria che si è svolta al Palazzo dei Congressi di Roma da mercoledì 7 a domenica 11 dicembre 2016. Lo Speciale di Rai letteratura dà conto della varietà e dell’interesse delle proposte letterarie fatte dai piccoli editori: tra le tante storie presentate al pubblico in questa occasione abbiamo scelto quelle raccontate dall’inglese Ella Frances Sanders (Tagliare le nuvole con il naso, Marcos y Marcos), Marco Rossari (Le cento vite di Nemesio, e/o), Barbara Alberti (Non mi vendere, mamma!, nottetempo), Gonçalo M. Tavares (Matteo ha perso il lavoro, nottetempo), Paolo Cioni (Il mio cane preferisce Tolstoj, Elliot), Lena Anderssonn (Sottomissione volontaria, e/o), Gigi Riva (L’ultimo rigore di Farouk, Sellerio), Gesuino Némus (I bambini sardi non piangono mai, Elliot), Fabrizio Patriarca (Tokyo transfer, 66thand2nd), Jan Brokken (il giardino dei cosacchi, Iperborea), Pascal Manoukian (Derive, 66thand2nd), Tommaso Pincio (Warlock di Oakley Hall, Sur). Si va dal racconto della vita di tre immigrati in Francia (Manoukian), alla ricostruzione romanzesca del periodo siberiano di Dostoevskij (Brokken), dall’esplorazione del legame tra politica e calcio (Gigi Riva) alla descrizione di un’ossessione amorosa (Andersson) a conferma che il miglior modo per allargare i propri orizzonti è ricorrere alla narrativa.