Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Tanti auguri Paul Auster

Paul Auster compie settantun'anni. Scrittore, saggista, poeta, sceneggiatore, regista, attore e produttore cinematografico è nato a Newark (New Jersey) il 3 febbraio 1947 da una famiglia di origini polacche. Dopo la laurea in letteratura alla Columbia University e un imbarco come mozzo su una petroliera, si trasferisce per alcuni anni a Parigi, dove vive di lavori saltuari e traduzioni di autori, tra i quali Jean Paul Sartre, Stéphan Mallarmé, Georges Simenon. Rientrato negli Stati Uniti, comincia a pubblicare racconti, poesie e recensioni su giornali e riviste. Esordisce nel 1974 con la raccolta di versi Unearth, seguita da Wall Writing (1976). La morte improvvisa del padre, nel 1979, lo spinge a scrivere il suo primo romanzo: L’invenzione della solitudine (1982), opera autobiografica pubblicata nel 1982.

Tra i suoi libri più famosi: Trilogia di New York (1987), Moon Palace (1989), La musica del caso (1990), Il libro delle illusioni (2002), Follie di Brooklyn (2005). Imperdibile 4321 uscito da Einaudi nel 2017.

Per il cinema scrive i soggetti e le sceneggiature di Smoke (regia di Wayne Wang, 1995), Blue in the Face (regia di Wayne Wang e Paul Auster, 1995), Lulu on the Bridge (1998) e di The Inner Life of Martin Frost (2007) dei quali è anche regista. Vive e lavora a New York.

Nei video che vi presentiamo Auster parla di cinema, musica e del suo amore per Edgar Allan Poe. Il suo traduttore italiano Massimo Bocchiola si sofferma sulla sua lingua.